Michela Isalberti

HR Tech

Nell’attuale contesto economico e sociale, le capacità comunicative dei singoli lavoratori e dei gruppi concorrono sempre più a valorizzare il patrimonio immateriale dell’organizzazione.

I flussi informativi aziendali sono più interconnessi e complementari rispetto al passato, si influenzano a vicenda in un processo circolare di relazioni di natura interpersonale, commerciale, economica e tecnologica.

I social network sono nuovi strumenti di lavoro, che facilitano l’implementazione della comunicazione istituzionale e commerciale e danno voce e valenza strategica a tutto quell’insieme di ricchezze intangibili quali conoscenze, esperienze, relazioni, direttamente connesse alle risorse umane impiegate in azienda.

Permettono di creare un sistema di relazioni digitali, una mappa informativa, che può essere misurata, analizzata e gestita.
L’utilizzo di questi nuovi strumenti di lavoro porta a riflettere su molteplici elementi.

L’utilizzo dei social network per fini aziendali che impatto ha sulla gestione del tempo e sulla prestazione lavorativa?

Come viene disciplinato il potere direttivo, organizzativo e disciplinare del datore di lavoro?

In che modo può essere monitorata l’attività svolta?

Quali possono essere le relazioni con le strategie di marketing?

Un cliente soddisfatto può diventare un “brand ambassador” per l’azienda, un soggetto capace di alimentare il passaparola positivo ed incrementare la credibilità e l’autorevolezza dell’organizzazione.

Un dipendente può essere un “brand ambassador”?

Quanto può essere considerato “autentico” il comportamento sui social network aziendali di un lavoratore dipendente?

Se il passaparola online è negativo, l’azienda, come datore di lavoro, quali azioni può compiere?

Passione, motivazione, soddisfazione per il proprio ruolo, sentimento di appartenenza ed integrazione alla comunità aziendale come possono essere valorizzati online?

I social network, come strumenti di lavoro, comportano necessariamente lo studio della normativa giuslavoristica vigente ed implicano l’introduzione in azienda di adeguati modelli di organizzazione, gestione e controllo delle risorse umane.

Like, share e comment sono il risultato di un ampio e complesso processo di progettazione e analisi che coinvolge l’impresa come sistema ed implica forti relazioni con il mondo del lavoro.

 

20 dicembre 2019