Michela Isalberti

Innovazione organizzativa: nuovo bando Regione Veneto

Finanziamenti PMI

Il divario tra innovazione tecnologica e adeguati assetti organizzativi caratterizza oggi molte realtà aziendali.

Cresce nelle PMI la consapevolezza che:

  • la capacità di adeguarsi a nuovi processi e strumenti è oggi fondamentale per restare sul mercato
  • alla base di un processo aziendale di miglioramento dell’organizzazione interna e del posizionamento sul mercato ci sono innovazione tecnologica e innovazione comportamentale

Per ridurre la distanza tra innovazione digitale ed organizzazione aziendale la Regione Veneto ha pubblicato di recente un nuovo bando per il sostegno all’acquisto di servizi per l'innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale di micro, piccole e medie imprese.

In sintesi i dettagli del bando regionale.

Soggetti beneficiari 

I beneficiari sono micro, piccole e medie imprese, PMI che hanno una unità operativa attiva nel Veneto.

Interventi ammissibili

Sono ammissibili le spese per i servizi di consulenza e di sostegno all’acquisto di servizi che:

  • introducano in azienda attività di innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale
  • siano coerenti con gli ambiti delle traiettorie tecnologiche e di sviluppo definite dai piani regionali veneti quali smart agrifood, smart manufacturing, sustainable living, creative industries
  • facilitino l’innovazione organizzativa anche mediante la gestione temporanea d’impresa (temporary management)

Forma, soglia ed intensità del sostegno

Le agevolazioni sono concesse sulla base di una procedura valutativa a sportello.

Le imprese idonee ricevono un sostegno, in forma di contributo in conto capitale, calcolato sulla spesa ammessa.

Il contributo varia dal 30% al 40% in relazione alle diverse tipologie di servizio finanziato.

Il limite minimo di spesa è di 8000 euro, il limite massimo di 50.000 euro.

Fornitori abilitati alla presentazione della domanda

La presentazione della domanda di sostegno all’acquisto di servizi specialistici per l’innovazione può essere presentata soltanto da un fornitore/professionista iscritto nel “Catalogo fornitori” del portale Innoveneto.

Termini e modalità di presentazione della domanda 

La domanda di sostegno deve essere compilata per via telematica attraverso il Sistema Informativo Unificato per la Programmazione Unitaria della Regione (SIU).

Sono previsti tre periodi di presentazione della domanda: febbraio – marzo 2020, maggio – giugno 2020, dicembre – febbraio 2021.

Progettazione servizio specialistico e presentazione della domanda di contributo

Come fornitore iscritta al portale Innoveneto sono a disposizione per:

  • predisporre la domanda per il sostegno all’acquisto dei servizi specialistici per l’innovazione tecnologica, strategica ed organizzativa e commerciale
  • facilitare le fasi di progettazione e/o coordinamento e/o realizzazione dei servizi specialistici 

 

  14 febbraio 2020