Michela Isalberti

Benessere Organizzativo

La retribuzione, il valore di scambio che da sempre caratterizza il rapporto di lavoro subordinato, negli anni ha acquisito un differente significato. E’ sempre più uno scambio tra lavoro e “benessere”. “Benessere” inteso come equilibrio vita-lavoro, qualità delle relazioni in azienda, fiducia e senso di appartenenza, sviluppo delle potenzialità e miglioramento della cultura e del clima aziendale.

L’azienda ha la necessità di intervenire sulla conoscenza professionale, sui modelli organizzativi e comportamentali, sulla comunicazione, sul coinvolgimento e sulla partecipazione dei dipendenti e collaboratori alla vita aziendale, sui conflitti nei gruppi, sul lavoro in team, sulla leadership.

Nel contesto organizzativo il counselor facilita il cambiamento, attraverso tecniche e strategie che consentono di creare conoscenza, consapevolezza di sé, nuovi modelli relazionali e comportamentali.

L’attività di counseling è un processo breve, che favorisce flessibilità e creatività.

L’obiettivo è quello di valorizzare la persona e le sue risorse ed integrarle con l’organizzazione in cui opera.

Dal 2018 seguo il percorso formativo triennale “Master Gestalt Counseling” per conseguire la qualifica di Counselor Professionista con la Scuola di Counseling ASPIC.

La retribuzione, il valore di scambio che da sempre caratterizza il rapporto di lavoro subordinato, negli anni ha acquisito un differente significato. E’ sempre più uno scambio tra lavoro e “benessere”. “Benessere” inteso come equilibrio vita-lavoro, qualità delle relazioni in azienda, fiducia e senso di appartenenza, sviluppo delle potenzialità e miglioramento della cultura e del clima aziendale.

L’azienda ha la necessità di intervenire sulla conoscenza professionale, sui modelli organizzativi e comportamentali, sulla comunicazione, sul coinvolgimento e sulla partecipazione dei dipendenti e collaboratori alla vita aziendale, sui conflitti nei gruppi, sul lavoro in team, sulla leadership.

Nel contesto organizzativo il counselor facilita il cambiamento, attraverso tecniche e strategie che consentono di creare conoscenza, consapevolezza di sé, nuovi modelli relazionali e comportamentali.

L’attività di counseling è un processo breve, che favorisce flessibilità e creatività.

L’obiettivo è quello di valorizzare la persona e le sue risorse ed integrarle con l’organizzazione in cui opera.

Dal 2018 seguo il percorso formativo triennale “Master Gestalt Counseling” per conseguire la qualifica di Counselor Professionista con la Scuola di Counseling ASPIC.

Aree di Attività

People Management

Innovazione, competitività, benessere organizzativo e sostenibilità a portata di microimprese e PMI.